Prevenzione delle emorroidi attraverso una sana alimentazione, un po' di attività fisica e una corretta igiene intima

Prevenzione delle emorroidi


Il miglior modo per prevenire l'insorgenza delle emorroidi è quello di adottare uno stile di vita sano, un'alimentazione corretta e una buona igiene personale. La motivazione si può capire guardando quali siano le principali cause delle emorroidi: stile di vita sedentario, stipsi, dieta povera di fibre, sforzi eccessivi ecc… come si può notare tutti fattori che possono essere evitati adottando dei comportamenti più idonei.
Per prevenire le emorroidi o le recidive è quindi necessario tener conto del proprio stile di vita e modificarlo dove necessario.
 
Alimentazione
Una corretta dieta per la prevenzione delle emorroidi richiede un apporto quotidiano di fibre e l'assunzione di almeno 2 litri di acqua al giorno.
La dieta ideale per le emorroidi prevede molti cibi integrali e legumi, pochi grassi e pochi zuccheri e 5 porzioni al giorno tra frutta e verdura. Per approfondimenti sull'alimentazione ideale per la prevenzione delle emorroidi e sui cibi da preferire e quelli da evitare clicca qui »
semi di psillo per prevenire le emorroidi A volte la quantità di fibre assunte con la dieta non basta ed è necessario ricorrere ad integratori alimentari di fibre.

I più utilizzati e i più adatti in caso di emorroidi sono quelli a base di Psillio, una pianta erbacea che appartiene alla categoria delle fibre solubili e ha un effetto emolliente, antiflogistico e lassativo.
Oltre ad un potente effetto lassativo naturale i semi di Psillio svolgono anche un'attività prebiotica, ovvero stimolano la crescita della flora batterica intestinale che serve a rinforzare il sistema immunitario.

I semi di Psillio non hanno solo un effetto lassativo, ma anche un effetto normalizzante sul transito intestinale: in caso di stipsi aiutano l'evacuazione, in caso di diarrea invece aumentano la consistenza delle feci. In commercio esistono molti integratori alimentari di fibre: quelli che contengono Psillio sono sicuramente da preferire, come ad esempio FibrAid e FibrAid Gel.

FibrAid in polvere è un integratore di fibre e zinco: unisce la funzione lassativa e di normalizzazione intestinale dello Psillio alle attività prebiotiche della pectina di mele e dei frutto-oligosaccaridi e all'attività immuno-modulante dello zinco.

FibrAid Gel invece è un integratore alimentare a base di fibre ad attività prebiotica e antimeteorica e Psillio polvere per regolarizzare il transito intestinale. La sua particolare formulazione in gel lo rende molto pratico: si può assumere direttamente in bocca senza bisogno di scioglierlo in acqua.
Occorre sottolineare che è fondamentale bere acqua dopo l'assunzione di integratori di fibra affinché svolgano la loro funzione al meglio.
 
Attività fisica
Una leggera attività fisica di almeno 20 minuti al giorno aiuta a prevenire l'insorgenza delle emorroidi e/o a eliminare la stipsi. L'ideale è una camminata rapida o esercizi per rinforzare la muscolatura addominale, evitando sforzi eccessivi o prolungati che invece potrebbero peggiorare la situazione.
 
Igiene intima
Bisogna evitare sfregamenti con carta igienica, che possono portare infiammazioni e lesioni ai tessuti. Sono consigliati lavaggi delicati con acqua tiepida e sapone acido, asciugando senza sfregare.



Prevenire le emorroidi
Consigli utili per un combattere l'insorgere di una malattia emorroidaria
 
Le emorroidi in gravidanza
Le cause e la prevenzione delle emorroidi durante la gestazione



30/11/2011

tanta verdura, frutta e cibi integrali per curare le emorroidi
 
25/10/2011
Emorroidi in gravidanza a causa di sbalzi ormonali e aumento dell'utero
per evitare emorroidi in gravidanza mangia più fibre e bevi tanta acqua